English Chinese (Simplified) French German Italian Japanese Spanish

Classifica e Risultati

ULTIMO RISULTATO
Rivoltana-S.Angelo 0-2

CLASSIFICA COMPLETA
(aggiornata ogni lunedì sera)

CALENDARIO
RISULTATI e TABELLINO

Coppa Italia

Primo Turno
girone 31
27/08 S.Angelo-Casteggio 3-1
13/09 Cob91-S.Angelo 2-1


COPPA ITALIA

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Sconfitta per 2-0 contro l'Atletico Sangiuliano
Lunedì 23 Ottobre 2017 19:27
Hits

SANT’ANGELO, HAI TOCCATO IL FONDO: SCONFITTA PER 2-0 CONTRO L’ATLETICO SAN GIULIANO
Peggio di così non poteva andare. I rossoneri, dopo l’incoraggiante pareggio di settimana scorsa contro il Basiano, cadono inesorabilmente 2-0 a Sesto Ulteriano per mano dell’Atletico San Giuliano, giunto alla sua quarta vittoria di fila. Per i barasini si tratta della quinta sconfitta nelle prime 7 giornate di campionato. Un bottino da brividi.
Per la trasferta milanese, mister Chitti schiera i suoi con il solito 4-4-2 che vede Italiano in porta; difesa a 4 con i fratelli Fondrini centrali e Galmozzi e Fratantonio terzini; centrocampo con Giove e Bertin mediani e sulle fasce il grandissimo ex De Filippis e il rientrante Bontempi dopo le 3 giornate di squalifica. Attacco formato dal giovane ’99 Greco e da Toscani.
Il primo tempo inizia con i padroni di casa che, aiutati da un gran numero di tifosi, troverebbero subito il vantaggio con Zoia L. che risolve una mischia in area superando Italiano, ma il tutto viene annullato a causa di una forte carica sul portiere barasino. L’equilibrio, però, dura poco perché, alla seguente occasione, i padroni di casa passano. Calcio di punizione dal limite di Avventuriero che si infrange contro la barriera ospite, trovando una deviazione che inganna Italiano e finisce in rete. Il Sant’Angelo non ci sta del beffardo gol subito e tenta subito di acciuffare il pareggio con Simone Fondrini che, con la sua capocciata, non trova la deviazione giusta su un bell’invito su punizione di De Filippis. Il primo tempo finisce così, con il Sant’Angelo costretto ad inseguire.
Come se non bastasse lo svantaggio, Chitti deve rinunciare a Denis Fondrini che, nel finire del primo tempo, esce per un infortunio al ginocchio. Il difensore viene sostituito da Pietropaolo. Nella seconda frazione ci si aspetterebbe una reazione feroce dei rossoneri, ma non è così: il gioco è sempre in mano all’Atletico che sfiora il raddoppio con Angieri, il quale non trova la deviazione vincente su calcio d’angolo. I rossoblu non mollano la propria presa continuando ad attaccare un Sant’Angelo che fa acqua da tutte le parti: prima Venturiero calcia in bocca ad Italiano poi Cataldo spreca un cross dopo una bella falcata sulla fascia. Dopo vari sforzi, i padroni di casa passano sul 2 a 0 grazie a Zoia G. che approfitta di un’indecisione di Fondrini S. e buca Italiano sul proprio palo. Si tratta del colpo di grazia che ammazza un Sant’Angelo mai in partita e mai pericoloso in tutti i 90’ minuti. Cosa inaccettabile! Il San Giuliano sfiorerebbe il tris con Mastrototaro e Venturiero, ma trovano sulla propria strada un miracoloso Italiano, che salva i suoi con due prodigiosi interventi salva-figuraccia. Al fischio finale, l’Atletico vola e il Sant’Angelo affonda sempre più nel baratro.
Chiunque leggesse la classifica piangerebbe, perché vedere i rossoneri in quella posizione ignobile, spezza il cuore.
Prossimo appuntamento Domenica 29 ottobre, ore 14:30, Stadio Comunale “Carlo Chiesa”,  Sant’Angelo – Castelleone

ADOSS!!

Giovanni Rusconi

 

Sede

Stadio

Centro

Derby

Riepilogo

Articoli

Banner
Banner