English Chinese (Simplified) French German Italian Japanese Spanish

Classifica e Risultati

ULTIMO RISULTATO
S.Angelo-Basiano 0-0

 

CLASSIFICA COMPLETA
(aggiornata ogni lunedì sera)

CALENDARIO
RISULTATI e TABELLINO

Coppa Italia

Primo Turno
girone 31
27/08 S.Angelo-Casteggio 3-1
13/09 Cob91-S.Angelo 2-1


COPPA ITALIA

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Tris di Coppa
Lunedì 28 Agosto 2017 18:59
Hits

BLANCATO,TOSCANI E DE FILIPPIS SERVONO UN TRIS DA FAVOLA: IL SANT’ANGELO BATTE 3-1 IL CASTEGGIO AL DEBUTTO IN COPPA ITALIA
“Io voglio sempre vincere” diceva il presidente rossonero Gino Cremascoli prima dell’inizio della prima edizione del “Memorial Accerbi” che, dopo aver visto il suo Sant’Angelo tenere botta e convincere nel triangolare contro due squadre avanti con la preparazione e di categoria superiore, lo vede anche non sbagliare alla prima uscita ufficiale della stagione. Tra le mura amiche del “Chiesa”, i ragazzi del neo mister barasino Flavio Chitti regolano con un netto 3-1 il Casteggio, grazie alle reti del giovane e promettente 2000 Luca Blancato, del veterano Loris Toscani e del nuovo numero 10 Roberto De Filippis. Rete ospite siglata da Comincini su rigore.
Per l’esordio in Coppa Italia, i rossoneri scendono con un classico 4-4-2 che vede Italiano in porta, i fratelli Fondrini (Denis e Simone) centrali e capitan Galmozzi e Baiardi terzini; centrocampo a 4 con la coppia Ballarati-Bontempi in mediana e ai loro lati Blancato e De Filippis; tandem d’attacco formato dagli spilungoni Toscani e Foresta.
Il Sant’Angelo parte come meglio non potrebbe perché trova il vantaggio dopo sole due lancette di orologio: Toscani recupera palla e la scarica sulla fascia per Blancato che, dopo aver puntato il difensore avversario, se la sposta sul destro e con un bel tiro manda la sfera sotto il sette grazie anche una leggera deviazione, che manda fuori causa Pelagalli. Debutto da sogno per il giocatore proveniente dal vivaio rossonero! Non passano neanche 2 minuti che i rossoneri raddoppiano, grazie ad un’autorete di Marriott che devia nella propria porta un cross insidioso di Toscani. Questo doppio vantaggio non sfama i ragazzi di mister Chitti perché subito dopo Foresta, servito dalla destra da De Filippis, sfiora il tris con una girata che esce di poco, facendo venire non pochi brividi al portiere. I ritmi si tranquillizzano e vedono un Sant’Angelo ormai padrone del campo. Italiano, finora spettatore non pagante della sfida, si fa trovare pronto compiendo un ottimo intervento su un un tiro ravvicinato di Zani F. Il primo tempo finisce con i rossoneri in vantaggio per 2-0.
Il Sant’Angelo inizia la seconda frazione nella stessa maniera della prima: attaccando. La prima occasione capita sui piedi di Toscani, il quale impensierisce il numero uno avversario con una bella punizione che fa la barba al palo. Questa azione è il preludio alla terza marcatura di giornata che porta la firma di Roberto De Filippis, il cui cross deviato s’infila sotto la traversa. I barasini potrebbero anche calare il poker con Foresta, ma il suo gol viene annullato per una posizione di fuorigioco (inesistente) di Audino. Il secondo tempo è condito dall’enorme quantità di sostituzioni che, da quest’anno, sono aumentate a 5 per ogni squadra. Dopo ben 37 minuti di dominio rossonero, il Casteggio risponde presente segnando la rete della bandiera grazie al rigore trasformato da Comincini, a causa dell’intervento di Italiano su quest’ultimo.
Al triplice fischio del signor Passarotto è gioia per i tifosi del Sant’Angelo che, dopo aver visto la propria squadra ben figurare giovedì sera, trovano una conferma ancor più gradita: la squadra c’è e si vede!
Prossimo appuntamento: Sant’Angelo – Soresinese, Domenica 10 settembre alle ore 15:30 presso lo Stadio “Carlo Chiesa”
ADOSS!!

Giovanni Rusconi

 

Sede

Stadio

Centro

Derby

Riepilogo

Articoli

Banner
Banner