English Chinese (Simplified) French German Italian Japanese Spanish

Classifica e Risultati

ULTIMO RISULTATO
S.Angelo-Basiano 0-0

 

CLASSIFICA COMPLETA
(aggiornata ogni lunedì sera)

CALENDARIO
RISULTATI e TABELLINO

Coppa Italia

Primo Turno
girone 31
27/08 S.Angelo-Casteggio 3-1
13/09 Cob91-S.Angelo 2-1


COPPA ITALIA

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Al Chiesa è 1-1 con il Romanengo
Lunedì 06 Febbraio 2017 20:10
Hits

UN BUON SANT’ANGELO VIENE FERMATO DAL PALO E DA SIMONETTI AL 91”: AL CHIESA E’ 1-1 CON IL ROMANENGO
Poteva essere la volta buona per firmare la prima vittoria del 2017 ma, per sfortuna e proprie colpe, il Sant’Angelo sfiora per un pelo questo obiettivo. Al “Chiesa” il Romanengo (protagonista con i barasini lo scorso anno nel campionato di Eccellenza) rovina la festa con Simonetti che, all’ultimo secondo, riporta l’equilibrio spezzato dal primo gol in maglia rossonera di Bejenaru.
Per la 19esima giornata, Mister Severgnini, privo degli squalificati Carabelli e Possali e degli infortunati Toscani e Peletti, schiera i propri giocatori con 4-3-3 con Qarri in porta, difesa a 4 con il rientro dal 1” minuto di Fratantonio affiancato dai soliti Marchesi e Bottini e da capitan Galmozzi. Centrocampo formato da Orlandini, Bracchi e Moschetti. Tridente offensivo composto da Zingari-Conversano e Bejenaru.
La partita inizia con il Sant’Angelo che va subito vicino al vantaggio con Orlandini che, da circa 30 metri, fa partire un tiro in contro balzo che si stampa sulla traversa. I barasini sono partiti bene e si vede perché subito dopo, la punizione di Zingari fa la barba al palo. Il Romanengo alza la testa solo con Stringo, la cui punizione, trova un Qarri ben preparato. Ma al 33” succede il fattaccio: i rossoneri rimangono in 10 per l’espulsione rifilata al difensore Bottini, reo di aver protestato con molta veemenza nei confronti del direttore di gara. Gara in salita!
I rossoneri, rimasti in 10 dalla fine del primo tempo, non sembrano risentire dell’uomo perché creano varie occasioni con Bejenaru prima e con Marchesi e Zingari poi, ma i loro tiri sono viziati da poca precisione. Gli sforzi sono serviti perché al 57esimo i barasini passano: cross al bacio di Zingari che, sul secondo palo, trova Augustyn Bejenaru che con un piattone al volo trova la deviazione vincente. E’ la prima gioia in maglia rossonera per il moldavo classe 1994, dopo varie occasioni sbagliate nelle sue prime apparizioni, trova il bersaglio grosso. Grande gioia per l’attaccante! Il Sant’Angelo, nonostante l’inferiorità numerica, gioca con scioltezza e precisione dominando in lungo e in largo gli avversari. I ragazzi di mister Severgnini avrebbero due grandi occasioni per chiudere il match, con Zingari lanciato in profondità da Bracchi (ottima prova la sua), il diagonale di destro (non il suo piede preferito) centra un palo clamoroso. E’ il secondo palo preso dalla squadra di casa in questa partita. Molta sfortuna! L’occasione più nitida capita sui piedi di Bejenaru, servito non benissimo da Conversano, sfiora la doppietta che avrebbe dichiarato la fine delle ostilità. Però, come successo altre volte, il Sant’Angelo viene punito nell’unica occasione creata dagli avversari. Purtroppo è così anche stavolta, perché a tempo scaduto Simonetti pesca il jolly con una precisa scivolata che si insacca sul secondo palo. Sarà per la sfortuna di aver colpito due legni nella stessa partita, sarà per l’ingenua espulsione presa da Bottini, ma alla fine il risultato fa felice solo il Romanengo. 1-1 che per i ragazzi di mister Severgnini sa di beffa dopo aver disputato una signora partita rispetto alle ultime opache uscite.
Da notare la grande affluenza degli spettatori paganti che non si è fatta intimorire dalla pioggia battente.
Da questo pareggio non è necessario buttare tutto, ma bisogna tener conto del bell’approccio alla gara, dalla grinta e dalla determinazione avuta dai ragazzi, aspetti sui quali il mister lavorerà per trovare quella vittoria che manca dallo 0-2 rifilato alla Paullese del 4 dicembre 2016. Bisogna dar fine a questo digiuno
Prossimo Appuntamento : Domenica 12 Febbraio, ore 14.30,  Real Milano-Sant’Angelo al C.s. Comunale Campo A di Vimodrone
ADOSS!!

Giovanni Rusconi

 

Sede

Stadio

Centro

Derby

Riepilogo

Articoli

Banner
Banner