English Chinese (Simplified) French German Italian Japanese Spanish

Classifica e Risultati

ULTIMO RISULTATO
S.Angelo-Bresso 0-0

CLASSIFICA COMPLETA
(aggiornata ogni lunedì sera)

CALENDARIO
RISULTATI e TABELLINO

Coppa Italia

Terzo Turno
girone 56
01/11 S.Angelo-Basso Pavese 1-0




COPPA ITALIA

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Il Sant'Angelo cala il tris
Lunedì 03 Ottobre 2016 20:37
Hits

IL SANT’ANGELO CALA IL TRIS E VOLA AL TERZO POSTO: AFFONDATO IL REAL MILANO
Davanti al proprio pubblico, il Sant’Angelo allunga la propria striscia di vittorie consecutive battendo il Real Milano con un netto 3-0 maturato grazie alle reti di uno scatenato Zingari, Moschetti e al primo gol del classe ’98 Soumahoro.Per la quinta giornata Mister Severgnini si affida a Qarri in porta, difesa formata dai fedelissimi centrali Bottini-Marchesi e dai laterali Spaneshi (che sostituisce l’indisponibile Fratantonio) e Moschetti. Con l’assenza di Bracchi, le chiavi del centrocampo sono in mano a Orlandini A., affiancato dagli instacabili Carabelli, Possali e Peletti. Infine davanti si punta su uno Zingari in formissima dopo l’eccellente prova sfornata la scorsa settimana in quel di Romanengo e dal “gigante” Castellazzi.

Sin da subito la partita vede un Sant’Angelo ben messo in campo e che non vuole lasciare nulla al caso e,infatti, alla prima occasione passa: al 19” Zingari risolve una mischia in area con un preciso rasoterra che, prima di insaccarsi in rete, bacia il palo interno. Ancora in rete il numero 10 barasino, che sale in seconda posizione nella classifica marcatori a quota 4 gol in 5 giornate. Media alla “Higuain”.
Nel secondo tempo il Sant’Angelo inizia subito con il piede sull’acceleratore, Zingari sfiora il suo secondo gol personale con il suo sinistro di poco fuori. Il Real Milano si affaccia poco dalle parti di Qarri, creando alcune iniziative con Gazzea (il migliore in campo per gli ospiti). Grazie a quest’ultimo, che subisce un fallo al limite dell’area, arriva la più importante occasione della squadra bianco-crociata: punizione dai 20 metri che De Nigris sciupa malamente calciando altissimo.
La legge del calcio dice “gol sbagliato, gol subito” ed in effetti è così, perché la squadra barasina raddoppia: dopo una bella combinazione con Castellazzi, Possali mette in mezzo una bellissima palla, dove su essa, arriva come un treno il laterale Moschetti che con diagonale terra-aria non lascia scampo al portiere avversario.
Dopo il gol che è valso il raddoppio, il Sant’Angelo amministra la partita giocando con la mente sgombra da pensieri cattivi, riuscendo a trovare pure il terzo gol: il giovanissimo Soumahoro, subentrato a Spaneshi (molto buona la sua prestazione), con un pregevole tuffo di testa trova il sette, su un bellissimo cross ad opera di Zingari.
Al triplice fischio, il pubblico barasino (sempre altissima la loro affluenza) è in visibilio per l’eccellente prova di tutta la banda rossonera, che non ha sbagliato proprio nulla.
Il Sant’Angelo vola al terzo posto in coabitazione con l’Offanenghese (vittorioso con lo stesso punteggio sul campo della Settalese) e a -3 dalla vetta. Un divario non incolmabile che i giocatori di Mister Severgnini (che sta entrando sempre più nel cuore dei tifosi rossoneri) tenteranno di azzerare, per seguire un sogno che tutto il popolo santangiolino spera di raggiungere.
Ora tutti uniti per inseguire questo sogno, perché con il supporto di tutti può diventare una splendida realtà!
Prossima giornata: Domenica 9 ottobre ore 15.30, Accademia Sandonatese – Sant’Angelo

ADOSS!!
Giovanni Rusconi

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2016 20:49
 

Sede

Stadio

Centro

Derby

Riepilogo

Articoli

Banner
Banner